Fondi sbloccati: approvato piano dei lavori pubblici d’Ateneo

L'Università di Trieste (Source: Wikipedia)

Lo scorso mese il Senato Accademico dell’Università di Trieste ha approvato il piano triennale dei lavori pubblici d’Ateneo. Dopo alcune variazioni all’inizio di novembre, sembra che si sia giunti ad una versione definitiva. Il piano ha messo a disposizione dei fondi per interventi di vario tipo in Università.

Sul piatto ci sono 56 milioni di euro, di cui 30 milioni provenienti da fondi fermi da decenni, che si è provveduto a sbloccare, mentre i restanti 26 milioni sono stati stanziati ad hoc. Ci si chiede dunque per quale tipo d’interventi verrà utilizzata una tale somma di denaro. Secondo quanto stabilito, i fondi verranno destinati al finanziamento di interventi con lo scopo di riqualificare, mettere in sicurezza e ristrutturare le infrastrutture della nostra Università.

Il piano riguarderà i lavori pubblici dal 2018 al 2020, periodo nel corso del quale si definiranno i singoli e specifici interventi, con relativo stanziamento di fondi. In particolar modo, la Rappresentanza Studentesca è intenzionata a mettere in risalto il problema delle barriere architettoniche, vale a dire degli ostacoli che incontrano le persone  con disabilità nelle strutture universitarie, talvolta di difficile accesso per coloro che fanno utilizzo di una carrozzina.

Il polo di Gorizia (Source: Wikipedia)

 A questo punto ci si chiede in che misura questo piano andrà ad interessare la sede di Gorizia. In verità, da ciò che emerge dalle decisioni del Senato Accademico, non sono previsti interventi per la sede di via Alviano. Ciò è motivato dal fatto che il polo goriziano è stato interessato da diverse ristrutturazioni negli anni passati e si è dunque pensato di destinare altrove i fondi previsti dal piano recentemente approvato.

Ad occuparsi della riqualificazione della sede di Gorizia – che indubbiamente necessita di diversi interventi per la ristrutturazione delle infrastrutture –  sarà il Consorzio, responsabile del polo di via Alviano. Spetterà infatti a questo elaborare una previsione di spesa e determinare gli interventi a favore di Gorizia.

Si ringrazia infinitamente Emanuele Cristelli, membro del Senato Accademico, per le informazioni forniteci.

About Lorenzo Crippa 21 Articles
Nato a Como nel 1997 e cresciuto in un piccolo comune lombardo di provincia. Mi sono diplomato al Liceo Classico Alessandro Volta di Como, mentre attualmente studio a Gorizia nel corso di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Sono appassionato di Storia e politica internazionale e ho grande interesse per la regione dell'Asia Centrale.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: