Giornata Mondiale del Rifugiato: giovedì 21 “Terraferma” al Kinemax di Gorizia

Il 20 giugno, come ogni anno, ricorre la Giornata Mondiale del Rifugiato. Solo che quest’anno le cifre che riguardano le migrazioni in tutto il mondo sono sconcertanti: ottocentomila persone in un anno sono diventare rifugiate. In realtà non dovremmo sorprenderci troppo, visti gli sconvolgimenti recenti (e non recenti) in molti Paesi: Libia, Costa d’Avorio, Sudan, Somalia. L’Afghanistan registra il numero più alto di rifugiati nel mondo – 2,7 milioni – seguito dall’Iraq. I dati provengono dal rapporto annuale dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite (Unhcr).

Per ricordare la tragedia di così tante persone che ogni anno sono costrette a scegliere tra rischiare la propria vita a causa della guerra o fuggire lasciando tutti i loro affetti, il Kinemax di Gorizia proietterà stasera, giovedì 21 giugno, alle ore 20.30 il film “Terraferma“, presentato in Concorso alla 68° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’ingresso alla proiezione è gratuito.

Terraferma | regia di Emanuele Crialese | 2011 | drammatico | 88 min

Il film non compare nella programmazione sul sito del Kinemax per un errore tecnico: la proiezione avrà regolare svolgimento.

avatar

About Lorenzo Alberini

Laureato alla triennale in Scienze Internazionali e Diplomatiche nel 2015, da allora studio Sicurezza Internazionale a Odense, Danimarca. Leggo e scrivo soprattutto di conflitti armati, terrorismo e del mondo arabo-islamico. Se in Danimarca ci fossero le montagne, l'alpinismo sarebbe la mia passione. Visto che ci sono le piste ciclabili, mi dedico all'escursionismo a due ruote. Da aprile 2014 ho il piacere di essere il direttore di Sconfinare.