Cooking Diplomacy – Crespelle ricotta & spinaci

Credits: Pixabay

I primi piatti dello studente fuorisede sono, più o meno, sempre gli stessi. Con la primavera e l’avvicinarsi della sessione estiva si ha voglia di qualcosa di leggero, ma nutriente e goloso allo stesso tempo, che possa rendere speciale qualsiasi pausa pranzo. 

Questa settimana la nostra rubrica di cucina Cooking Diplomacy vi propone un piatto un po’ diverso dal solito e che, al contrario di quanto si possa pensare, non è così difficile e lungo da preparare: crespelle ricotta & spinaci.

Le crespelle presentano una preparazione un po’ più laboriosa, ma hanno il vantaggio di poter essere cotte e surgelate, per poi essere tirate fuori al momento del bisogno e riscaldate (anche al microonde, se si è di fretta).

Ingredienti (per circa 10 crespelle):

Per l’impasto delle crêpes:

  • 200 gr di farina;
  • 1 uovo intero;
  • 400 ml di latte;
  • 50 gr di burro;
  • Sale q.b.

Per il ripieno:

  • 200 gr di spinaci (freschi o surgelati) precedentemente lessati;
  • 250 gr di ricotta;
  • Sale e pepe q.b;
  • Formaggio grattugiato q.b.;
  • Besciamella già pronta q.b. (facoltativo).

Occorrente:

  • 2 terrine;
  • Frusta;
  • Padella antiaderente (non troppo grande);
  • Paletta;
  • Mestolo;
  • Teglia.

Procedimento: 

Per prima cosa, è necessario preparare l’impasto delle crêpes. Sciogliere quindi il burro nella stessa padella che si utilizzerà per cuocere le crespelle, facendo attenzione che non frigga. In una terrina unire la farina setacciata, l’uovo, il sale e il burro fuso. Aggiungere quindi il latte a poco a poco, fino a quando l’impasto non avrà raggiunto una consistenza abbastanza liquida. Mescolare bene il composto con la frusta affinché non si formino dei grumi.

Scaldare la padella e versarvi il preparato. Quando la superficie della crespella presenterà dei piccoli buchi, girarla aiutandosi con una paletta. Le crêpes devono essere sottili e cuociono davvero in un attimo, quindi bisogna fare attenzione che non si brucino. Procedere in questo modo fino a quando il composto non sarà finito.

Per quanto riguarda il ripieno, unire in una ciotola la ricotta e gli spinaci, conditi a piacere con sale e pepe. Farcire quindi le crespelle ponendo al centro del ripieno e piegando le estremità verso l’interno, in modo da ottenere una sorta di involtino. 

Disporre tutte le crespelle in una teglia adatta alla cottura in forno e coprile abbondantemente di besciamella e formaggio grattugiato. Se si preferisce non usare la besciamella, si possono mettere dei piccoli riccioli di burro sopra alle crespelle, per evitare che si secchino durante la cottura.

Infornare il tutto a 180°C in modalità statica per circa 20 minuti: le saranno pronte quando il formaggio e la besciamella saranno leggermente dorati. Servire caldo e accompagnare con un buon bicchiere di vino.

Suggerimento: la versione del ripieno qui proposta è la più classica ma nulla vieta di dare sfogo alla fantasia (ad esempio, ad una base di ricotta si possono aggiungere gorgonzola e noci, oppure prosciutto e zucchine, oppure asparagi).

Buon appetito!

 

About Francesca Fontana 13 Articles
Mille passioni e un unico obiettivo: lasciare il mondo (almeno un pò) migliore di come l'ho trovato.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: