Cooking Diplomacy – Sfogliatine alle fragole

Si sa, lo studente medio fuorisede vive in perenne ristrettezze economiche, e potrebbe spingersi fino a privarsi di una colazione al bar ogni tanto pur di passare una serata in più in frasca. Se pensate che la pasticceria sia troppo costosa e siete stanchi delle solite fette biscottate, la nuova ricetta primaverile di Cooking Diplomacy fa decisamente al caso vostro.

Questa settimana vi proponiamo un’idea semplicissima e decisamente veloce per la colazione, ma anche per una merenda con gli amici: sfogliatine alle fragole, con crosta caramellata e cuore morbido.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 300 g di fragole
  • zucchero di canna qb
  • succo di limone qb
  • 6 cucchiaini di granella di mandorle
  • 1 uovo sbattuto

Occorrente: 

  • ciotola
  • coltello
  • teglia
  • carta forno

Procedimento:

Lavare le fragole, tagliarle a pezzetti e trasferirle in una ciotola con 3 cucchiai di zucchero e un po’ di succo di limone. Mescolare velocemente per evitare che si formi troppo succo.

Tagliare il rettangolo di pasta sfoglia in 6 parti uguali. Lasciare in ognuna una fascia centrale libera e ricavare dalle fasce laterali 10 strisce larghe 1 cm. Dopo quest’operazione, far riposare le sfoglia in frigo per 15 minuti.

foto

Quando le sfogliatine si saranno leggermente indurite, procedere con la farcitura: nella fascia centrale di ognuna mettere un cucchiaino di granella di mandorle e 2 cucchiai colmi di fragole.

foto-2

Chiudere le sfogliatine in questo modo: partire dalla prima striscia in alto a sinistra, appoggiarla sulle fragole,  e fare lo stesso con la prima striscia in alto a destra creando un incrocio. Proseguire così fino ad esaurimento strisce.

Preriscaldare il forno a 200° e foderare la taglia di carta forno. Adagiarci sopra le sfogliatine, spennellarle con l’uovo sbattuto e cospargerle con lo zucchero di canna.

foto-3

Infornarle poi per circa 15 minuti, finchè non risultano dorate.

Trasferirle su un piatto da portata.

Buon appetito, e buona colazione!

About Arianna Orlando 22 Articles
Studentessa del 3º anno al SID. 22 anni, mille dubbi, poche certezze, troppe aspirazioni e una vita da inventare. Come cantavano i Pink Floyd nel 1987, mi sento "a soul in tension that is learning to fly". Da sempre appassionata di letteratura e musica, penso che scrivere sia il modo migliore per sentirsi più leggeri.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: