Gect Go: l’Euroregione tra Gorizia, Nova Gorica e Šempeter spiegata con un’infografica

Domani, 23 Novembre, presso il Conference Center del Polo Universitario di Gorizia, sarà presentato per la prima volta al pubblico il “Gect/Ezts GO”, il progetto di cooperazione transfrontaliera tra i comuni di Nova Gorica, Gorizia e Šempeter -Vrtojba (per tutte le informazioni dell’evento vi rimandiamo a fondo pagina).

Abbiamo sempre manifestato molto interesse per il progetto dell’Euroregione, e ne abbiamo più volte parlato. Per riassumere le informazioni principali abbiamo creato questa infografica, sentitevi liberi di utilizzarla e ricondividerla (con una piccola citazione per Sconfinare, magari).

PS: La traduzione, del gentilissimo Nicolò Spadari, in sloveno potrebbe essere sbagliata in alcuni passaggi, se notate errori o termini tecnici scorretti segnalateli via commento o a redazione@sconfinare.net. Grazie! 

 

«Evento “La tua voce nel GECT”
Venerdì 23 Novembre, ore 11 — presso il Conference center del Polo Universitario Goriziano (via Alviano 18)

Ad un anno dalla sua ufficiale nascita il GECT – GO che abbraccia le 3 città dell’area transfrontaliera goriziana (Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-Vrtojba) si presenterà alla cittadinanza durante un seminario organizzato nel calendario di eventi degli Open days 2012. L’evento, che avrà luogo alle ore 11 di venerdì 23 novembre presso il Conference centre di Via Alviano si inserisce nel ciclo di incontri promossi dalla Commissione Europea finalizzati a favorire l’incontro e il confronto tra le autorità nazionali, regionali e locali e la cittadinanza in merito alle possibilità di cooperazione esistenti in ambito UE.

All’incontro prenderà parte il Presidente del Gect, on. Franco Frattini, il Direttore Marjan Pintar, i sindaci dei 3 comuni e i rappresentanti dei due enti di supporto al locale GECT – Informest – e l’Agenzia regionale di sviluppo del nord Litorale (RRA) nonché esponenti delle associazioni giovanili e del Polo universitario di Gorizia. Si tratterà di un momento di confronto e condivisione, in cui il GECT presenterà il lavoro svolto dai Comitati Tecnici sui temi delle Energie rinnovabili, trasporti, cultura e formazione, servizi sanitari e che si tradurrà in iniziative concrete da realizzarsi nei prossimi anni a beneficio dell’intera area transfrontaliera. Una particolare attenzione è stata riservata al mondo giovanile, con la partecipazione dei rappresentanti del mondo delle associazioni nonché degli studenti dei Poli Universitari i quali animeranno il dibattito nel corso della Tavola Rotonda che chiuderà l’incontro.

L’incontro e’ aperto al pubblico.»
—— Programma evento: PDF

 

Ti potrebbero interessare anche:
About Redazione 426 Articles
Sconfinare è il periodico creato dagli Studenti di Scienze Internazionali e Diplomatiche dell'Università degli Studi di Trieste - Polo di Gorizia. La firma "Redazione" indica comunicati, notizie e pubblicazioni speciali curate da un amministratore o da più autori.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: