La Mediateca di Gorizia fa 1000 iscritti

La Mediateca di Gorizia, o meglio la Mediateca.GO “Ugo Casiraghi”, ha raggiunto da poco i 1000 iscritti. Nata appena nel 2006, la mediateca di via Bombi, nel Palazzo del Cinema, ha visto negli anni incrementare i prodotti e i servizi forniti (dai libri e i film a prestito, alle consultazioni, alla presentazione di libri e pellicole, agli eventi tematici) portandosi così in pochi anni a diventare un riferimento per gli appassionati di cinema e musica del luogo, per chi a Gorizia è di passaggio e per molti sloveni, visto l’attenzione rivolta anche alla cultura d’oltre confine.

Alleghiamo di seguito il comunicato stampa della Mediateca.

 

«Grazie mille! oltre mille utenti iscrittipresso la mediateca provinciale di Gorizia – Mediateca.GO “Ugo Casiraghi” ha raggiunto i mille iscritti. Il 18 ottobre, quando Maura T. ha varcato la soglia di via Giorgio Bombi per chiedere di iscriversi, si è vista assegnare la tessera numero 1000. Un risultato insperato solo pochi mesi fa, che attesta il gradimento che la Mediateca provinciale riscuote nella popolazione isontina e fra quanti, per ragioni di studio o di lavoro, soggiornano in questo territorio.

In poco più di un anno la mediateca ha saputo affermarsi come centro culturale in grado di attrarre uomini e donne di ogni parte d’Italia e del mondo. In questo senso, l’esame dei dati relativi agli iscritti è quanto mai eloquente. La mediateca può a buon diritto definirsi provinciale, dacché fra gli iscritti annovera abitanti residenti in 24 dei 25 comuni che compongono la Provincia di Gorizia. Mediateca.GO intende lanciare un simpatico invito ai cittadini di San Pier d’Isonzo, il solo comune che non veda un suo cittadino iscritto: il primo fra di essi che si presenterà per iscriversi alla mediateca riceverà in omaggio un DVD.
Dall’analisi delle iscrizioni si evince che la capacità d’attrazione della mediateca supera ampiamente i confini provinciali, poiché fra gli iscritti si annoverano: cittadini residenti in 45 comuni delle altre province del Friuli Venezia Giulia; utenti provenienti da 59 province del resto d’Italia (di 19 Regioni diverse, manca all’appello la sola Valle d’Aosta); uomini e donne di 38 stati europei ed extraeuropei, distribuiti su 4 continenti (non si registrano iscrizioni dall’Oceania).
Il quadro che ne risulta restituisce l’idea della mediateca come di una piazza aperta sul mondo, di uno spazio attorno al quale gravitano gli studenti frequentanti i corsi attivati a Gorizia – che apprezzano soprattutto il servizio gratuito di navigazione internet e l’accogliente sala-studio – e allo stesso tempo un luogo caro agli isontini, che gradiscono, in particolare, il servizio di prestito gratuito di DVD e libri.
Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati prestati più di 4.400 DVD, e la stima fa ritenere che entro il corrente anno sarà abbondantemente superato il numero di 5.000 prestiti.
Ricordiamo che l’iscrizione alla mediateca è gratuito, così come sono gratuiti i servizi di prestito di DVD e di libri.»

» Torna a Notizie Gorizia

About Redazione 375 Articles
Sconfinare è il periodico creato dagli Studenti di Scienze Internazionali e Diplomatiche dell'Università degli Studi di Trieste - Polo di Gorizia. La firma "Redazione" indica comunicati, notizie e pubblicazioni speciali curate da un amministratore o da più autori.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: