Mondovisioni 2018 – Jaha’s Promise

Jaha’s Promise” è il terzo appuntamento di “Mondovisioni- i documentari di Internazionale”, rassegna organizzata da ASSID, e che avrà luogo il giorno mercoledì 4 aprile alle ore 20.30 al Centro Culturale Incontro in Via Veniero 1, Gorizia.

Questo docu-film propone la testimonianza di una giovane donna del Gambia di nome Jaha riguardo al problema della mutilazione genitale femminile. La protagonista racconta come questo fenomeno sia talmente diffuso e di come lei in primis lo abbia vissuto e affrontato. Il documentario interpreta la forza di volontà di questa donna nel combattere questa pratica, mostrando come lei sia riuscita a superare la sofferenza causata da questo problema e di come sia stata in grado di creare un’organizzazione capace di esportare e far conoscere la questione della mutilazione genitale femminile a livello internazionale. La sua battaglia e il suo coraggio nell’affrontarla e nell’andare contro la sua famiglia e la sua comunità sono i punti cardine della promessa che lei ha fatto a tutte le donne del mondo. Per Jaha non si deve rimanere in silenzio riguardo al problema, bisogna scontrarsi contro tutti e fare qualsiasi cosa per impedire la continuazione della mutilazione genitale femminile.

È un documentario da guardare assolutamente perché mostra quanto la forza di volontà di una donna sia talmente potente da poter far conoscere un problema di questo genere a livello internazionale. Questo docu-film trasmette passione, forza, coraggio; fa capire quanto una persona, se ci crede davvero, si deve battere per raggiungere i propri obiettivi e vincere le proprie battaglie. Dopo averlo visto capirete come sia stato possibile che una donna abbia affrontato tutte e tutti, mobilitando l’opinione pubblica internazionale, con il semplice fine di far cessare una pratica che non ha nessun fondamento e che affligge più di duecentomila donne.

Ecco il trailer:

Dopo la proiezione del film ci sarà un intervento da parte della professoressa Ornella Urpis, docente dell’Università di Trieste, con la quale sarà possibile approfondire il tema di questo documentario.

Vi aspettiamo per la visione!

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: