NBA 2016/2017: La lunga corsa all’MVP

Di Daouda Thiam

31.7 punti, 10.7 rimbalzi e 10.4 assist di media, sono queste le statistiche di Russell Westbrook, point guard di Oklahoma City Thunder, a quattro gare dalla fine della stagione. In una recente apparizione su ESPN, secondo T-Mac “questa potrebbe essere la migliore performance stagionale che abbiamo mai visto” e Pippen concorda. Ha segnato 42 triple doppie superando il record leggendario di Oscar Robertson, che ci è riuscito nella stagione 1961-62 con gli allora Cincinnati Royals. Finora The Big “O” era l’unico ad aver avuto la media da tripla doppia, ma ora avrà al fianco il numero 0 di OKC. Senza alcun dubbio questa sua stagione sarà ricordata per molti anni, ma secondo molti critici le performance monstre di Russell oscurerebbero la squadra; i numeri piuttosto mostrano come gli OKC abbiano bisogno di lui per vincere e ora i playoff ci diranno di che pasta è fatta questa squadra!

nba2

Non è l’unico che sta partecipando alla corsa all’MVP però, che quest’anno sembra molto combattuta. L’altro principale contendente è James Harden trascinatore degli Houston Rockets. Numeri sorprendenti anche per lui che sarà quasi sicuramente il primo sfidante di Russ nella corsa ai Playoffs. E’ riuscito a fare accaparrare alla squadra un buon terzo posto nella Western Conference. The Beard mette a referto 29 punti a partita, è il miglior assistman, il secondo miglior realizzatore, il secondo giocatore dopo Oscar Robertson a registrare più di una tripla doppia da 35 punti contro lo stesso avversario nella stagione. Questi impressionanti risultati rendono difficile la scelta tra lui e Westbrook: da una parte i numeri da record della stella di Oklahoma City Thunder, dall’altra il grande lavoro fatto da Harden per migliorare il rendimento della sua squadra.

nba3

Subito dopo troviamo The King, ovvero LeBron James che con i suoi Cleveland Cavaliers che non è riuscito a tornare al primo posto della Eastern Conference e a spodestare i sorprendenti Boston Celtics. Il già quattro volte MVP ha messo in cascina 12 triple doppie e segna 25 punti a partita; oltre a questo è l’unico giocatore della storia dell’NBA ad aver segnato 27’000 punti, 7’000 assists e 7’000 rimbalzi. Nonostante l’inaspettata frenata ad Atalanta e alcune pesanti sconfitte subite nel mese di marzo, The Chosen One sembra pronto allo scontro per conquistare il secondo titolo consecutivo ai Playoffs.

nba4

L’ultimo ad inserirsi in questo sprint è The Klaw A.K.A Kawhi Leonard la stella dei San Antonio Spurs, al momento secondi ad Ovest. L’allievo di Coach Pop che da quest’anno ha avuto “licenza di segnare in attacco” sta facendo sentire poco l’assenza di Tim Duncan in quella che è la stagione individuale migliore nella storia della franchigia dai tempi dell’MVP di The Big Fundamental. A differenza degli altri avversari nella corsa al prestigioso trofeo, Leonard non ha sempre il pallone in mano eppure la sua squadra è la seconda della lega. Merito anche di Greg Popovich che ha portato i suoi giocatori a 60 vittorie per la sesta volta in 21 stagioni. L’MVP delle Finals e già due volte defensive player of the year non è un contendente da sottovalutare.

Concludo ricordando ai lettori che MVP sta per most valuable player, vale a dire un giocatore in grado di fare la differenza, uno che gioca bene sia in attacco che in difesa, bravo a livello individuale ma anche capace di trascinare la squadra. Va ricordato che tutti i vincitori dal 1982-83 hanno vinto almeno 50 partite nella regular season. La scelta tra questi quattro giocatori non è dunque facile; scopriremo chi si aggiudicherà il trofeo Maurice Podoloff il 26 giugno 2017 esattamente 4 giorni prima del Draft e 6 giorni prima della free agency. Nella stessa serata verranno annunciati altri premi tra cui Coach of the year, Rookie of the year e defensive player of the year.

About Redazione 375 Articles
Sconfinare è il periodico creato dagli Studenti di Scienze Internazionali e Diplomatiche dell'Università degli Studi di Trieste - Polo di Gorizia. La firma "Redazione" indica comunicati, notizie e pubblicazioni speciali curate da un amministratore o da più autori.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: