Sogno di un’indipendenza curda

23 maggio 2018 Maria Mulè 0

Alla fine della prima guerra mondiale l’idealismo di Wilson elaborò la stesura dei Fourteen Points e sancì un principio che avrebbe influenzato l’assetto geopolitico del mondo sia dopo il primo […]

2017 – Un anno in 10 notizie

31 dicembre 2017 Redazione 0

di Giulia Calibeo, Virginia Vittori, Veronica Vidotto, Elisa Contin, Liam McCourt, Emma Boschini, Timothy Dissegna Lasciarsi alle spalle un intero anno è sinonimo di bilanci e previsioni. Per quanto riguarda […]

Cento anni di Finlandia

6 dicembre 2017 Redazione 0

di Andrea Demin Una delle conseguenze della Rivoluzione d’Ottobre del 1917 fu la nascita di un nuovo Stato nel Nord Europa, uno Stato che costituirà un peso determinante nella geopolitica europea per […]

No Picture

CSI – Russia contro Georgia: la guerra del petrolio

26 novembre 2008 Francesco Marchesano 0

Tbilisi inciampa sugli gli oleo-gasdotti stesi dall’Occidente

Scavando dietro la versione semplificata che ci hanno servito i media occidentali durante la crisi georgiana di quest’estate, si scoprono molte ottime ragioni per solidarizzare con la Russia. Dal progetto di scudo antimissile in Polonia e Repubblica Ceca, alle rivoluzioni colorate georgiana e ucraina; dallo spettacolare riarmo della Georgia (che in aprile aveva incrementato del 28% il suo bilancio militare), al programma di adesione delle due repubbliche alla Nato: queste dimostrazioni di forza (?) orchestrate dagli Usa si sono trasformate in altrettanti buoni pretesti per l’offensiva russa di quest’estate. È innegabile comunque che, togliendosi questi sassolini dalle scarpe, la Russia abbia in realtà agito in difesa di interessi ben più forti.

No Picture

Servizi, tra sicurezza e legalità

11 dicembre 2006 Davide Caregari 0

Durante l’ultima settimana sono finalmente state comunicate le nuove nomine per gli organi di intelligence dello Stato italiano(SISMI, informazioni e sicurezza militare; SISDE, informazione e sicurezza democratica; CESIS, comitato di […]

1 2